L’amore ai tempi della tecnologia. L’amore sincero ed intenso di chi vuole trascorrere tutta la vita insieme.
E per amore, un 32enne di Sciara, in provincia di Palermno, ha realizzato un videogioco per chiedere alla sua amatissima Laura di sposarlo dopo 11 anni di fidanzamento.

E’ così che il 5 gennaio, durante la festa di compleanno per i 30 anni di Laura Indovina, impiegata amministrativa, è arrivata la tanto attesa proposta di matrimonio.
D’altra parte, come racconta Pietro Muscarella a BlogSicilia, era stata la stessa Laura a dirgli: “Accetterò solo se me lo chiederai in un modo particolare”.

E così Pietro, che è un disegnatore industriale, esperto di computer grafica e 3D, non ha avuto dubbi nel pensare a come strutturare la sua proposta e nello scegliere di realizzare “di nascosto, in tre pomeriggi ed una notte” – spiega ancora a BlogSicilia – un videogioco 3D che ripercorresse tutte le fasi della vita di Laura, dalla nascita, all’infanzia, “all”adolescenza, rappresentata da un labirinto”, sino alla casa nella quale la coppia convive a Bergamo. Laura ha dovuto partecipare a tutte le fasi del gioco per arrivare ad un tunnel ovviamente virtuale che conduce ad una chiesa, simbolo del luogo dove i due fidanzati suggelleranno il loro amore davanti a Dio.

Lo stupore di Laura – che pensava all’inizio di trovarsi davanti ad un semplice video celebrativo, di quelli che realizzano amici e parenti per i compleanni – è stato forte. Sapeva che il suo Pietro avrebbe avuto una idea originale, ma probabilmente non pensava che sarebbe arrivato a tanto.

Tra l’emozione e la gioia dei partecipanti alla festa, Laura ha pronunciato il suo “sì” davanti alla proposta di Pietro.
La coppia, alla quale vanno i migliori auguri di BlogSicilia, si sposerà il 4 settembre.