Tutto pronto per il ricorso contro la Ztl di Palermo. La protesta, nata su facdebook, si sposta nella vita reale e domani alle ore 14.30, nei locali dell’aula consiliare della VI circoscrizione di Palermo, di via Monte Sancalogero,28, avrà luogo il primo incontro tra cittadini e professionisti per promuovere il ricorso collettivo al TAR Palermo avverso le tariffe ZTL approvate dal Consiglio Comunale di Palermo. Il comitato, nato spontaneamente su Facebook, ha già raggiunto migliaia di adesioni poiché il provvedimento si presenta assolutamente inidoneo ed inefficace rispetto alle asserite finalità di salvaguardia dell’ambiente.

Tutti i cittadini, le associazioni, le forze politiche ed i rappresentanti di categorie, che ritengono ingiusto il provvedimento comunale, sono invitati a partecipare ed a dare il loro contributo. Alla riunione sarà presente il gruppo di legali coordinato dagli Avv.ti Vincenzo Sparti e Leonardo Canto al fine d’illustrare i principali motivi dell’impugnazione, nonché di recepire le criticità che emergeranno dal contributo dei partecipanti.
Il comitato si propone non solo di contrastare il provvedimento presso le competenti sedi giurisdizionali, ma anche di elaborare una proposta alternativa per la mobilità e per il contrasto dell’inquinamento che tenga conto delle reali esigenze della popolazione, oggi più che mai disattese dall’amministrazione Orlando.

Informazioni sulla pagina del gruppo Facebook “RICORSO COLLETTIVO AL TAR PALERMO CONTRO ZTL”