Interdetto l’ingresso per motivi di sicurezza ad alcuni piani dell’ex palazzo Eas dove si trova gli uffici del Tribunale di Palermo.

I divieti questa mattina sono scattati nel terzo, quarto e quinto piano dove si trovano gli uffici della Corte d’Appello, del Cisia e dell’ufficio Nep del Tribunale di Palermo.

Il provvedimento è scattato oggi a firma del presidente della Corte Giacomo Montalbano e del presidente del Tribunale Salvatore Di Vitale per diverse stanze dei tre piani dell’edificio dopo la nota del provveditorato opere pubbliche che prevede il rischio di caduta dei solai e un piano di lavori urgenti per la messa in sicurezza.

Il personale sarà spostato in altra sede. Il sindacato Confintesa, con i dirigenti Cristoforo Alvich, Mariella Lodato e Rosalba Trombadore hanno chiesto un incontro urgente in merito all’emergenza sicurezza del palazzo ex Eas.