La band musicale palermitana Superzero ha superato le finali regionali di Sanremo rock 2019 che punta a far emergere nuovi gruppi musicali facendo diventare il concorso una vetrina nazionale ed internazionale per i giovani che cercano di far conoscere le proprie qualità e le proprie attitudini rock.

Dalla Sicilia partiranno a giugno per Sanremo anche i gruppi “Malarazza 100% terrone”, dei monti Sicani, e “TreTerzi” palermitani. I Superzero sono nati alla fine degli anni Novanta muovendo i primi passi in un contesto storico cittadino florido di fermento musicale e si distinguono per un sound personale che ha nella sua cifra stilistica una commistione di rock (a tratti grunge) ed hard funk “cantato in italiano”.

L’intensa attività live li ha messi in luce sia a livello regionale che nazionale: hanno partecipato a numerosi festival ed eventi tra i quali il “Big Gym” nel 1999 all’Arena Civica di Milano. Si sono qualificati (1999) come finalisti regionali per “Arezzo Wave”. Il nuovo millennio rappresenta per la band un momento di svolta stilistica che consente di battere differenti precorsi sonori. Le produzioni cominciano a perdere il piglio funky degli esordi in favore di strutture più articolate e venate di elettronica, in linea con le produzioni italiane del periodo (Subsonica, Bluvertigo).

Sono presenti in cartellone al “Palermo Pop 2000” insieme a Macaco e Carmen Consoli e l’anno successivo, nell’estate del 2001, partecipano all’ “I-Tim Tour” a Catania. I Superzero si sciolgono agli inizi del 2002 ma dopo una pausa lunga quindici anni, nel 2017, Giuseppe Fava ed Alessandro Leone, rispettivamente cantante-autore e chitarrista-compositore della band, decidono di ricominciare a scrivere musica insieme e di dare una nuova vita al progetto.

L’intento prende forma e i due vengono affiancati da Marco Speranza (seconda chitarra), Gian Luca Maria Schembri (basso-tastiere) e Fulvio Marchese (batteria-percussioni).

La musica dei Malarazza invece s’ inserisce nel filone rock-folk siciliano. La band è uscita con il suo primo album, dalle melodie coinvolgenti e ricco di sonorità tipiche siciliane riformulate in chiave rock, dal titolo “Sicilia Mia”.

I Tre Terzi hanno un repertorio che spazia dal Rhythm and Blues, al rock anni ’70, con influenze fusion e ampio spazio all’improvvisazione. E’ online il loro disco “Andata e Ritorno”.