La via Elisabetta Castronovo che costeggia l’ospedale Civico di Partinico (Pa) era diventato il loro campo di battaglia. Qui sei uomini rubavano le auto, per lo più vecchie auto di familiari che andavano a trovare i pazienti ricoverati.

Le vittime dei furti dopo l’ora di visita o dopo aver accompagnato qualcuno al pronto soccorso non trovavano più la vettura. Il gip Annalisa Tesoriere ha disposto per Giuseppe Marrocco, 45 anni, gli arresti domiciliari mentre per Antonino Rossello, 41 anni, Michael Vicari, 26 anni, Salvatore Rigano, 31 anni, Antonio Mazzurco, 54 anni e Giuseppe Collica, 21 anni, l’obbligo di presentarsi in caserma tutti i giorni. Dal 2016 al 2018 sono stati denunciati 16 furti di auto tutti nella stessa via Castronovo.

Dal 2018 sono state piazzate le telecamere per risalire ai responsabili. In appena sette mesi da marzo ad ottobre del 2018 i carabinieri hanno documentato altri cinque furti di auto. A compiere i furti documentati dalle videocamere dei militari c’era sempre Marrocco che di volta si accompagnava con uno degli altri indagati.