Uncinetto e maglia arredano il centro storico di Palermo. In particolare è coinvolta piazza S. Anna, che grazie alla merceria Gullo accoglie ormai da anni istallazioni di tutti i generi e a metà giugno ospiterà la quattordicesima edizione della giornata mondiale della maglia.

Ad ogni modo l’ultimo progetto che ha trovato alloggio in una delle più antiche mecche del filato si chiama ‘Crochet Itinerante’, una iniziativa nata circa dieci anni fa con l’intento di unire artisti dell’uncinetto da tutto il mondo e con l’obiettivo finale di istituire il museo dell’uncinetto.

L’ultima edizione (come le altre) è partita dalla città di Palermo con l’intento di creare una grande coperta sui toni del blu che ricordasse un cielo notturno, infatti è stata intitolata “Un tetto di stelle”.
Dopo la prima tappa palermitana, è approdata a Foggia da Francesca Sabba, successivamente si è fermata ad Arezzo da Sara Bianchini e poi è arrivata a Torino da Chiara Bolani per scendere nuovamente in Sicilia ed essere lavorata dalle mani di Giorgia Sciortino. Ogni artista ha creato il proprio pezzo su una base di circa duecento catenelle inventandosi delle stelle, originalissime quelle della Bolani realizzate in tessuto jeans.

Commentano da Gullo Filati: “ Finalmente il crochet itinerante ha trovato una sede presso la quale poter esporre le creazioni che lo coinvolgono. Siamo onorati di poter dare luce a questo progetto davvero innovativo nel mondo della lavorazione dei filati. Come nelle nostre abitudini – proseguono – accogliamo a braccia aperte il crochet itinerante ed esponiamo a piazza Sant’Anna il primo lavoro realizzato in giro per l’Italia: una coperta con le sfumature del blu che potrà essere apprezzata nei balconi del cinquecentesco palazzo Reggio Principe di Campofiorito, appesa tra le altre nostre creazioni della “Coperteria Gullo Filati”.

Una serie di copriletto realizzati ad uncinetto che colorano il prospetto soprastante il negozio e che tante volte sono stati fotografati dai molteplici turisti che hanno affollano la piazza.

“L’esposizione delle creazioni – aggiungono – verrà fatta tutte le volte che il clima lo permetterà ed ovviamente durante la stagione estiva avverrà tutti i giorni, specialmente durante i nostri eventi in piazza (Knit cafè e workshop).”
Il clou della stagione estiva si concretizzerà nei giorni 7 e 8 Giugno 2019, ovvero quando piazza Sant’Anna si trasformerà in luogo ospitante la “Giornata Mondiale Della Maglia In Pubblico 2019″(World Wide Knit In Public Day 2019).

Una ed unica due giorni in Sicilia dedicata alla lavorazione del filato e dei tessuti in tutte le sue forme che vedrà la partecipazione di centinaia di persone, amanti del crochet, del knitting e non, che viene celebrata in tutto il mondo da ormai 14 anni.