Una serata infuocata per una dichiarazione d’amore con i botti. Siamo a Palermo in via Manin al Borgo Vecchio. Sotto il balcone della futura sposa c’è il fidanzato. Ha portato con sé amici e parenti per annunciare il suo amore a tutto il quartiere.

Una richiesta di matrimonio scoppiettante che non è passata inosservata. Un amico ha bloccato la strada con la macchina. E poi via ai festeggiamenti con tanto di mortaretti, fumogeni, fuochi d’artificio a due passi da auto e dalle abitazioni.

E poi la musica e i palloncini. Un tripudio d’amore e di sentimenti che hanno commosso tanti. Certamente la futura sposa ha assistito dal balcone alla performance con gli occhi ludici d’emozione per il suo fidanzato.

Ogni dettaglio è stato curato con cura e tutti i residenti hanno partecipato alla festa.

L’amore per due giovani che si stanno sposando, all’inizio è così. Esplosivo, travolgente, passionale, infuocato. Proprio come questa sera.

All’inizio appunto.

E’ tutta una favola. Col tempo e con il passare degli anni a volte, la passione scema, l’ardore focoso si raffredda e tutto i fuochi iniziali si spengono.

Non sarà certamente questo il caso.

Auguriamo ai futuri sposi una splendida vita felice, passionale e carica di fuoco.