Un 38enne, socio dei titolari di un pub che si trova a pochi metri dalla ‘casa’ del ‘commissario Montalbano’, è stato arrestato dalla polizia a Punta Secca, frazione marinara di Santa Croce Camerina, per spaccio di droga.

L’uomo è stato bloccato da agenti della squadra mobile della Questura di Ragusa, che si erano finti bagnanti, ai quali ha consegnato 75 grammi di cocaina che nascondeva negli slip.

La sostanza stupefacente ha un valore stimato dagli investigatori in 700 euro. Dopo l’arresto il 38enne, su disposizione del sostituto procuratore Santo Fornasier, è stato condotto in carcere.

La casa di Montalbano è un B&b, reso famoso dalla serie televisiva di Raiuno, totalmente estraneo alla vicenda. “Le indagini erano state avviate su segnalazione di alcuni cittadini – sottolinea il capo della squadra mobile di Ragusa, Antonino Ciavola – che ancora una volta è stata fondamentale. I luoghi di ‘Montalbano’, e il resto del territorio, vanno protetti da soggetti che tendono a renderlo meno sicuro”.