Lutto nel calcio. Si è tolto la vita il 38enne difensore William Martínez. Il giocatore, che militava nel Villa Teresa, in Uruguay, è stato trovato morto sabato scorso, 17 luglio, e la Federcalcio uruguaiana (AUF) ha deciso di sospendere le partite in programma ieri.

«A seguito della morte del giocatore Williams Martinez, il Consiglio Direttivo ha decio di sospendere le partite dell’11a giornata del Torneo Apertura», ha annunciato l’AUF.

«Sarà un giorno di lutto e di riflessione, senza svolgere alcuna attività lavorativa», ha aggiunto, da parte sua, l’Associazione uruguaiana dei calciatori professionisti.

Martínez ha iniziato la sua carriera al Defensor Sporting e in Sud America ha anche indossato le maglie di River Plate, Cerro e Ramla.

Il difensore ha avuto esperienze anche in Inghilterra con il West Bromwich, in Francia con il Valenciennes e il Reims e in Cile, Paraguay, Venezuela e Spagna.