la lettera aperta dell'associazione italiana di epidemiologia

Covid19, gli epidemiologi, “Uscita dal lockdown dipende da capacità di controllo dei territori di monitorare trasmissione virale”

“In base ai dati finora raccolti - sottolinea AIE - è stimato che solo una piccola parte della popolazione nazionale (al massimo il 10%) ha contratto l’infezione da SARS-Cov-2 e, quindi, esiste ancora un ampio margine per il verificarsi di nuove infezioni e di una nuova ondata epidemica".