• Prima tappa di selezione siciliana
  • Oltre duecento tra cavalieri ed amazzoni al via
  • Appuntamento dal 23 al 25 aprile al Circolo Ippico Pietra dei Fiori

Primo appuntamento di verifica, dopo il test event di Manerbio, per il salto ostacoli di equitazione in Sicilia durante il prossimo fine settimana.
Oltre duecento tra cavalieri ed amazzoni, infatti, si ritroveranno da venerdì 23 a domenica 25 aprile negli impianti del Circolo Ippico Pietra dei Fiori di Buseto Palizzolo (a Trapani) per una gara di preparazione giovanile di livello. Sarà una delle tappe scelte dalla federazione centrale per consentire ai tecnici di valutare direttamente sul territorio i giovani più promettenti.

Uno dei selezionatori della nazionale giovanile sarà presente

E il concorso, a due passi da Segesta, vedrà la presenza di uno dei due selezionatori della nazionale italiana giovanile e pony di salto ostacoli, Giuseppe Forte, impegnato a visionare i giovani in campo nelle tre giornate di gara.

Più di 200 i binomi in gara

Saranno oltre 200, dunque, i binomi alla partenza in un appuntamento che vedrà uno chef de piste d’eccezione: Giovanni Bussu, che sarà affiancato dai palermitani Salvatore Bruno e Francesco Pagano. Esperto direttore di campo, spesso presente in Sicilia in passato anche per la direzione dei campi di gara più importanti come i concorsi internazionali di Palermo o Augusta, metterà del pepe in più in una tre giorni che si preannuncia dai grandi contenuti tecnico sportivi. L’evento si svolgerà naturalmente sulla base delle normative in vigore in ambito contenimento del contagio, quindi a porte chiuse.

Il concorso ippico a Pietra dei Fiori si arricchisce ancora di più, perché sarà la prima tappa di selezione della squadra siciliana che rappresenterà la regione in occasione della tradizionale Coppa del Presidente in programma in occasione dello CSIO di Roma Piazza di Siena (dal 26 al 30 maggio).
Il campo di Segesta, dunque, darà i primi riscontri anche se sarà la seconda tappa di selezione, già in programma dal 7 al 9 maggio, a decretare il team che partirà poi a fine maggio alla volta di Roma.