Il prefetto di Agrigento Dario Caputo ha nominato l’ingegnere Gervasio Venuti, 63 anni, commissario straordinario della Girgenti Acque S.p.A., la società che gestisce le reti idriche in 27 dei 43 comuni della provincia e destinataria, giusto la scorsa settimana, di una interdittiva antimafia, che ha costretto Marco Campione a rassegnare le dimissioni da presidente.

Venuti si occuperà di garantire la regolarità del funzionamento degli impianti in attesa che, dopo la risoluzione del contratto di servizio decisa nei giorni scorsi dall’Assemblea dei sindaci, venga individuata una nuova forma di gestione, fermo restando che Girgenti Acque S.p.A. ha impugnato l’interdittiva davanti ai giudici del Tar.

Gervasio Venuti, funzionario della Regione siciliana, è commissario uscente dell’Asp di Agrigento, un ruolo da lui ricoperto negli ultimi 18 mesi.