Angelo Ritrovato di 49 anni è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Caltagirone per lesioni personali aggravate e violenza privata in concorso, denunciato la compagna di 33 anni, ritenuta responsabile della sola violenza privata.

Ieri sera, intorno alle 23, la coppia mentre era in un bar di Via Principessa Maria Josè, ha litigato con l’ex della donna che, appena entrato nel bar, è stato affrontato dal rivale che, prima lo ha colpito con un pugno, e dopo gli ha sferrato alcuni fendenti con un coltello che nascondeva in tasca.

Dopo la colluttazione, la vittima, un 32enne del luogo, è scappato in auto per recarsi in ospedale e farsi medicare le ferite procurategli dall’aggressore. Per nulla soddisfatto delle azioni compiute, Ritrovato, spalleggiato dalla compagna, a bordo della propria auto, ha inseguito la vittima tentando più volte di bloccarne la fuga.

br