Un gesto disumano e pregno di cattiveria. Un uomo di 42 anni è stato arrestato dai carabinieri a Mineo, in provincia di Catania per aver ucciso con un colpo di pistola una volpe che aveva catturato con una delle sua trappole.

E’ stato posto ai domiciliari con le accuse di detenzione di arma clandestina e munizioni, esplosione di colpi d’arma da fuoco e uccisione di animali. E’ accaduto in un terreno di proprietà dell’uomo. I militari hanno sequestrato al 42enne una pistola semiautomatica calibro 6.35 senza matricola e contrassegni con cinque proiettili nel caricatore.

I Carabinieri hanno appurato che l’arrestato aveva appena utilizzato la pistola per uccidere una volpe rimasta incastrata in una trappola con meccanismo a molla dallo stesso collocata nel terreno.