• Prima a Palermo, ora ad Ambelia, Francesco Franco dopo 12 anni concede il bis alla Coppa degli Assi
  • Per lui percorso netto e tempo nelle due manche di 39″69. Secondo Nicolò Russello, terzo per Giacomo Bassi
  • Nella H135 vittoria per Simona Mazzullo su Bolenka ed accesso diretto alla categoria Gold 123×123 di Fieracavalli

Veloce e preciso. E senza penalità. Francesco Franco sugella con una prestazione di spessore il suo successo alla Coppa degli Assi, giunta alla sua 36ma edizione che si è disputata ad Ambelia, in provincia di Catania.

Franco scrive il proprio nome nell’albo d’oro della prestigiosa competizione di salto ostacoli a 12 anni di distanza dalla sua prima affermazione. Nel 2009 si aggiudicò una delle ultime edizioni che si svolse al Parco ostacoli della Favorita a Palermo, sede originaria del concorso internazionale.

Francesco Franco, chiude le due manche di gara in sella al suo F-FD Stable Charlette senza penalità in un tempo di 39″69.

Nicolò Russello al secondo posto

Secondo posto per Nicolò Russello in sella a Gentleman, nessuna penalità per loro in un tempo di 40″19. Terzo posto conquistato dal binomio Giacomo Bassi in sella a Find Touch GR, anche per loro 0 penalità in un tempo di 40″23. Coccarde anche al quarto posto di Simone Coata e Diablito PS e al quinto con Matteo Marchese in sella a Basilea.

Venti i concorrenti ad affrontare due percorsi

Venti i concorrenti ad affrontare i due percorsi costruiti da Uliano Vezzani, il course designer italiano più famoso al mondo, tre le nazioni partecipanti: Italia, Grecia e Germania.

Evento unico nel panorama siciliano e nazionale

Un evento unico nel panorama siciliano e nazionale, in più di trent’anni di storia la Coppa degli Assi ha visto passare per Palermo i migliori binomi del salto ostacoli mondiale. Nomi del calibro dell’azzurro Raimondo D’Inzeo, degli inglesi David Broome e Harvey Smith, del fuoriclasse brasiliano Nelson Pessoa, uno dei più grandi cavalieri di tutti i tempi, dell’elvetico Willi Melliger, del francese Michel Robert o ancora dell’austriaco Anton Martin Bauer, sono solo alcuni di quelli che hanno fatto risuonare gli inni delle proprie nazioni, vincendo l’ambito Gran Premio Coppa degli Assi.

Nella nuova sede della Coppa – il Centro Equestre del Mediterraneo di Ambelia – Francesco Franco incide nuovamente il suo nome nella storia di questo concorso, classico dell’equitazione internazionale.

“Tornare in Sicilia è sempre un piacere e vincendo è doppio”, dice Francesco Franco che ricorda affettuosamente gli anni della Favorita, ma al tempo stesso ha apprezzato il nuovo impianto di Ambelia.

I vincitori delle altre gare del Csi**

Primo posto anche per Simona Mazzullo in sella alla sua Bolenka nella H135 presentata dal comitato Fise Sicilia, vittoria che consente loro l’accesso diretto alla categoria Gold 123×123 di Fieracavalli.
Il podio si completa con il secondo posto di Rosario Briguglio con Lena ed il terzo posto per la Grecia lo firma Anna – Sophia Danalis in sella a Chatallano PS.

Di nuovo in vetta alla classifica Paolo Cocomero con Gemma Rossa che, dopo aver conquistato il primo posto della H135 di ieri con la conseguente qualifica nel Gold di Verona, replicano oggi un primo posto nella H140 presentata da Fieracavalli Verona. Secondo posto per la Colombia di Andres Penalosa e Desiderio Baio, coppa anche per l’amazzone siciliana Ludovica Privitera che guadagna, insieme al suo Corin Quinn, il terzo posto della categoria.