Anche il parco commerciale Centro Sicilia di Misterbianco, in provincia di Catania, fa la sua parte per aiutare le persone e le famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza Coronavirus.

All’interno del parco commerciale, presso il supermercato Lidl, è possibile lasciare la cosiddetta “spesa sospesa”: ovvero acquistare beni di prima necessità per quanti vivono una condizione di particolare difficoltà.

L’obiettivo è quello di raccogliere più generi alimentari possibile che raggiungeranno i soggetti più deboli grazie alla collaborazione con le associazioni di volontariato e la Protezione civile.

Il Centro Sicilia, inoltre, ha previsto l’acquisto l’acquisto di buoni spesa destinati alle persone più fragili, così ha disposto una donazione in favore della Misericordia di Misterbianco che individuerà le famiglie bisognose.

“È un momento molto difficile per tutti – afferma la direzione di Centro Sicilia- per questo ognuno deve fare la sua parte per superare questa fase e guardare al futuro. Anche le aziende devono sentirsi parte di una comunità e fare ogni sforzo possibile per stare vicino al territorio. Invitiamo i nostri clienti a lasciare qualcosa nel carrello della “spesa sospesa”, quello che possono in base alla loro disponibilità”.