Un trentaseienne è ricoverato nell’ospedale Garibaldi di Catania per le ferite all’addome provocate da un colpo di fucile.

Le sue condizioni di salute sono definite gravi dai medici che lo stanno operando.

L’uomo sarebbe stato ferito in una zona di campagna al confine tra le province di Catania e Siracusa. Indaga la squadra mobile della Questura etnea che, al momento, non esclude alcuna pista.

Il trentaseienne avrebbe precedenti penali per reati contro il patrimonio.