La polizia di Stato ha arrestato  Rocco Cannizzaro, 40 anni su ordine del gip del Tribunale di Catania su richiesta della procura accusato di associazione per delinquere finalizzata alla coltivazione, produzione, trasporto, detenzione e cessione di sostanze stupefacenti, detenzione e cessione delle medesime, reati in materia di armi, corruzione per un atto contrario ai doveri d’ufficio e favoreggiamento personale (operazione “Beautiful hybrid”).

Cannizzaro, il quale nel corso dell’esecuzione della misura cautelare avvenuta il decorso 9 ottobre era risultato irreperibile perché all’estero, è stato tratto in arresto presso l’aeroporto di Catania – Fontanarossa.

Espletate le formalità di rito, Cannizzaro, ritenuto responsabile di detenzione e cessione di sostanze stupefacenti, è stato sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione dell’A.G.