I carabinieri di Paternò hanno arrestato un uomo di nazionalità romena di 56 anni che ha piazzato una bomba sul distributore di benzina e annunciando l’imminente esplosione della stessa. I fatti sono accaduti la notte scorsa lungo la SS192 in località Sferro a Paterno (CT).

L’uomo ha posizionato sulla colonnina dell’erogatore di carburanti  una bomba da mortaio di nazionalità inglese calibro 81 mm/3 pollici, attiva e completa di spoletta, preannunciandone l’esplosione a breve.  Una delle persone presenti è riuscita chiamare subito i carabiniei che hanno bloccato il rumeno.

Sul posto sono arrivati gli Artificieri Antisabotaggio del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Catania. I militari hanno neutralizzato e rimosso l’ordigno che è stato fatto brillare in zona sicura.

I carabinieri dovranno capire i motivi che hanno spinto l’uomo a compiere un gesto che poteve provocare una tragedia. Si esclude comunque la matrice terroristica. Il 56enne è stato rinchiuso nel carcere di Catania Piazza Lanza.