Ancora un Daspo urbano nei confronti un parcheggiatore abusivo di Catania e continua il pugno di ferro del Questore Mario Della Cioppa alla lotta contro il fenomeno. Il provvedimento è stato emesso nei confronti di un 53enne che, nonostante fosse stato, solo in questi mesi del 2020, sanzionato ben 10 volte continuava indifferente ad esercitare l’attività di guardiamacchine.

Il comportamento dell’uomo, ritenuto antigiuridico, può costituire, in relazione anche ai precedenti dello stesso, un pericolo per la sicurezza pubblica. Pertanto, la persona, a seguito di tale provvedimento, per un anno avrà il divieto di accesso nell’area urbana comprendente piazza Manganelli, via Coppola, via A. di Sangiuliano vicino via Etnea, comprese ulteriori aree di parcheggio, dove era solito esercitare l’attività illecita; inoltre, è stato reso edotto che, l’inosservanza a tale provvedimento sarà punito con l’arresto da 6 mesi ad 1 anno e con l’applicazione di una misura di prevenzione.

L’energica azione di contrasto al fenomeno illecito di parcheggiatore abusivo, avrà un ulteriore giro di vite e sarà corrisposta per i recidivi con altri DASPO al vaglio del Questore. Il Questore di Catania nei giorni scorsi ha emesso un Daspo Urbano nei confronti di un 46enne che nonostante fosse stato più volte sanzionato continuava ad esercitare l’attività di posteggiatore abusivoL’uomo, in seguito al provvedimento, per un anno avrà il divieto di accesso nell’area tra Via Santa Maria la Grande , via Beato Bernardo, Via Cimarosa e Via Santa Maddalena dove era solito esercitare l’attività illecita- L’inosservanza al provvedimento sarà punita con l’arresto da 6 mesi ad 1 anno e con l’applicazione di una misura di prevenzione.

L’incisività dell’azione di contrasto al fenomeno illecito continua a dare i suoi risultati, solo nel corso di quest’ultima settimana i poliziotti hanno sanzionato ben 24 persone sorprese ad esercitare l’attività illecita nelle vie del centro cittadino quali Piazza Turi Ferro, via Coppola ,via santa Maria della Catena, via S. Giuliano, Corso Indipendenza e del litorale della Playa.