A una ragazza cade dalle mani una bevanda che arriva sui pantaloni di un amico, che prima la schiaffeggia e poco dopo la colpisce con un pugno sul volto.

E’ stato l’inizio, secondo quanto ricostruito dai carabinieri, di una rissa scoppiata davanti a una pasticceria di Vizzini, nel Catanese che ha coinvolto sei persone, di età comprese tra i 20 e i 31 anni, che sono state denunciate.

L’accaduto è stato ricostruito da militari dell’Arma grazie alla visione dei filmati registrati dagli impianti di videosorveglianza.

Alla ragazza i medici hanno diagnosticato un “trauma cranico con petecchia emorragica al livello dell’ipofisi, ecchimosi al labbro superiore, trauma contusivo spalla e braccio destri” con una prognosi di 15 giorni.