Mariagrazia Cucinotta incontra gli studenti sulle orme del Verga nell’anteprima del Festival Verghiano.
L’attrice sarà protagonista in un’iniziativa che celebra l’arte attoriale e la cultura mediterranea. L’interprete siciliana incontrerà gli studenti di un liceo di Matera e gli accademici dell’Unibas in due iniziative promosse dal regista Lorenzo Muscoso per un approfondimento sugli elementi caratterizzanti che legano un artista alla propria terra e che ne determinano quel romantico sentimento che li accompagna lungo la carriera.

L’evento è un’anteprima del Festival Verghiano, storica manifestazione ideata e curata da Muscoso e prodotta dalla Dreamworld Pictures, che celebra l’opera verista in varie forme, riproponendo in ogni edizione, nuove idee e piani creativi. L’evento avrà luogo a settembre e proprio la Cucinotta farà da madrina.

Ritorna così il legame tra la Sicilia e Matera. I Sassi, diverranno le scenografie delle celebri Novelle, tra cui  “La Cavalleria Rusticana” e  “La Lupa”, opera che riporta alla memoria la trasposizione di  Alberto Lattuada del 1953. Lo spettacolo, inoltre, sarà rappresentato al Golden di Roma dal 13 al 15 settembre.  La manifestazione, che coinvolge reale lucane e pugliesi, sarà articolato in teatro, Cinema con rassegne e concorsi, Conferenze, Workshop, Mostre Fotografiche e Premi Letterari all’interno di un itinerario che partirà dal mare, in una area che include anche Malta, per giungere fino alle montagne, oltre i confini statali. Nell’anno della Cultura Europea, l’Illustre Novelliere, diviene simbolo e  rappresentanza di un Patrimonio Nazionale  preannunciando allo stesso tempo un altro importante proposito che giungerà dagli Stati Uniti, e che a breve troverà  la sua voce.