Naxoslegge, per le anteprime della edizione 2019, organizza un mini tour di presentazione del nuovo libro di Alessandro Rivali dedicato ad Ezra Pound, “Ho cercato di scrivere Paradiso”, una conversazione con la figlia del grande poeta statunitense, Mary de Rachelwitz.
Saranno tre le tappe siciliane, coordinate da Fulvia Toscano, direttore artistico di Naxoslegge: venerdì 7 giugno a Messina, in collaborazione con la associazione Città plurale; sabato 8 giugno a Villa Piccolo (Capo d’Orlando) presso la Fondazione Piccolo di Calanovella, con Aurelio Pes e Alberto Samonà e, infine, domenica 9 giugno, al Palazzo della Cultura di Catania, con Salvo Pogliese, Fabio Granata e Andrea Cerra.

Una tre giorni intensa in cui, grazie alla presenza di Rivali, acuto e scrupoloso studioso della vita e dell’opera di Pound, sarà possibile penetrare nel complesso mondo del grande poeta, con particolare riferimento al periodo della sua permanenza nel castello di Brunnenburg, dove si trasferisce nell’estate del ’58, tappa decisiva nel lavoro di Pound, l’ultimo scorcio della sua vita che avrebbe dedicato al compimento del “Paradiso”, la parte finale del suo poema: frammenti così densi di verità e tenerezza da diventare il suo testamento più sincero. Ancora una volta era Dante la misura della sua ambizione.

Come afferma Fulvia Toscano, direttore artistico di Naxoslegge, “questa è per noi una vera anteprima della nuova edizione del festival, dedicata alla Storia, alla necessita’ della memoria storica, da qui il titolo scelto, “Le opere e I giorni”, in cui abbiamo voluto sintetizzare il senso di questo nuovo percorso, in cui il tempo, I giorni, si intrecciano al fare e disfare degli uomini, al loro esserci, con le loro storie, sullo sfondo della grande Storia. Quella di Pound e’ una storia emblematica che segna il secolo passato, lo trafigge come una lama e ne costituisce, a nostro avviso uno spartiacque e credo che questo libro di Alessandro Rivali sia una opportunità irrinunciabile per accostarsi, con mente e cuore liberi, alla voce del Poeta che, forse, siamo in grado ancora di ascoltare”.
L’impegno di Naxoslegge è volto diffondere una visione di cultura militante attraverso l’organizzazione di eventi nel territorio che promuovono la lettura libera e consapevole.