La Polizia di Stato ha arrestato Emanuele Russo, 52enne di Messina, ritenuto responsabile di una rapina eseguita a danno di un distributore di carburanti in pieno centro città.

La rapina è avvenuta nel tardo pomeriggio di ieri. L’uomo con il volto coperto e armato di pistola ha minacciato il gestore dell’attività ed è riuscito a farsi consegnare l’incasso della giornata, circa 400, dandosi poi alla fuga a piedi.

La polizia si è subito messa sulle tracce del 52enne che è stato rintracciato e bloccato all’interno di un vecchio rifugio anti incursione aerea risalente al periodo bellico. All’uomo è stata sequestrata una pistola calibro 6,35 con 23 proiettili e il ciclomotore. Russo è stato infine portato al carcere di Messina e ora dovrà rispondere di rapina aggravata, porto abusivo di arma e munizionamento.