I carabinieri hanno eseguito ad Adrano (Ct) un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti Giuseppe Gorgone, 19 anni, con l’accusa di tentativo di omicidio e porto abusivo di arma bianca.

Secondo i militari si tratterebbe della persona che ha accoltellato il 16 agosto scorso all’uscita di una discoteca a Giardini Naxos (Me) per futili motivi un giovane di 22 anni.

Quest’ultimo, vittima innocente, è stato operato all’ospedale di Taormina al torace per una lesione al polmone. Gli investigatori dicono di essere riusciti a risalire a Gorgone grazie alle immagini dei sistemi di sorveglianza e hanno trovato a casa del giovane vestiti con tracce ematiche che saranno analizzati dal Ris di Messina.