Ficarra e Picone, impegnati con le riprese della seconda stagione di Incastrati per Netflix, hanno trovato il tempo per una battuta sulle elezioni 2022.

In particolare, il noto duo palermitano si è espresso, su Twitter, su Giorgia Meloni, la presidente di Fratelli d’Italia che, secondo praticamente tutti i sondaggi, potrebbe vincere e, quindi, essere nominata presidente del Consiglio dei Ministri dal Capo dello Stato (e sarebbe la prima donna nella storia della Repubblica a ricoprire questa carica).

Ebbene, Ficarra e Picone, condividendo una foto in bianco e nero della Meloni, hanno scritto: “Oggi tutti a criticare la Meloni. Ma un giorno la rimpiangeremo e diremo: ‘Ah, quando c’era lei!'”. Il riferimento storico è evidente. Quelle parole fanno ovviamente riferimento a Benito Mussolini.

Tante le reazioni al tweet, tra cui anche chi ha frainteso le parole del duo come se fossero un endorsement: “Non me lo aspettavo da voi”, ha commentato un utente. La maggioranza, però, ha seguito la scia di Ficarra e Picone: “I treni arrivano in orar… ah no” anche se per qualcuno “per quello ci vorrebbe un miracolo e non ci sono discendenti del messia candidati con nessun partito”. E ancora: “… si poteva stare con le porte aperte”. Ecc. Ecc.