Stamattina, all’ospedale di Caserta, un bambino di 4 anni, di nazionalità romena, è morto dopo essere caduto ieri pomeriggio, intorno alle 19, da una finestra al quarto piano di un’abitazione in via Roma.

Per la Polizia si sarebbe trattato di un incidente, quindi non ci sono indagati. Stando a quanto ricostruito dai poliziotti del reparto Volanti e della Squadra Mobile della Questura di Caserta, il piccolo sarebbe caduto dopo essere salito su un tavolino, su cui era solito disegnare, che era accanto alla finestra. Ieri, però, il piccolo si e sporto troppo e ha perso l’equilibrio, precipitando di sotto, sull’asfalto.

Il bambino è stato soccorso e portato all’ospedale della città compagna e i medici lo hanno intubato. Nonostante la gravità della condizioni, sembrava che il piccolo potesse farcela ma, nella notte, le sue condizioni sono peggiorate ed è deceduto. Nella caduta di oltre dieci metri aveva riportato una frattura al braccio ma le lastre avevano mostrato varie fratture interne, tra cui una al cranio. La caduta era stata attuttita dai fili di uno stendino ma, purtroppo, non è stato sufficiente.

Secondo l’indagine della Polizia, alla base del dramma un attimo di distrazione della madre, in casa con il figlio ma in un’altra stanza, mentre il padre era uscito per fare la spesa.