Lutto per Pep Guardiola, tecnico del Manchester City. La mamma, Dolors Sala, 82 anni è morta a Barcellona. Era stata contagiata dal coronavirus. L’annuncio è stato dato dalla società britannico, esprimendo dolore e condoglianze per il tecnico catalano e per i suoi familiari.

Questa la nota pubblicata dal club inglese sul proprio sito: «Tutti coloro che sono associati al club inviano le loro più sentite condoglianze a Pep, alla sua famiglia e a tutti i loro amici in questo momento così doloroso a Pep».

Guardiola, 49 anni, ex allenatore del Barcellona ed ex calciatore del Brescia, il mese scorso ha donato un milione di euro per l’acquisto di forniture mediche per la lotta contro la pandemia in Spagna.

Intanto, le morti legati al Covid-19 e le infezioni continuano a diminuire, quantunque le autorità pensano che ci siano delle distorsioni legate ai dati del fine settimana. Il ministero della Salute ha registrato, nel dettaglio, 637 decessi in 24 ore, il dato più basso da 13 giorni, mentre il totale è sopra 13mila. Il dato sui nuovi contagi confermati è il più basso in due settimane: 4.273, che portano il totale a oltre 135mila. Gli ospedali hanno segnalato che è calato anche il numero dei pazienti che entrano nelle unità di terapia intensiva. Intanto, come accaduto in Cina e altri Paesi, il governo sta redigendo una lista di centri sportivi, hotel e altre strutture in cui i pazienti risultati positivi ma asintomatici potranno essere isolati per evitare nuove infezioni.