La paura per il coronavirus come strategia per mettere a segno un furto. È successo sabato scorso, 22 febbraio, a Nova Milanese, comune di 23mila abitanti della provincia di Monza e Brianza. Come, infatti, riportato su PrimaMonza.it, un uomo, un anziano, ha prima starnutito al supermercato e poi è scappato con la spesa.

Il curioso episodio è avvenuto al supermercato Famila di via Bradolini: un anziano si è avvicinato alle casse automatiche con un sacchetto pieno di spesa. Improvvisamente, si è accasciato al suolo e ha chiesto aiuto alle cassiere, simulando così un malore. Un cliente ha, infatti, raccontato che l’anziano «si è accasciato sul bancone del centro informazioni e starnutiva rumorosamente».

Le commesse, però, anziché aiutarlo, si sono allontanate, impaurite dalla possibilità che l’anziano potesse essere un contagiato dal Covid-19, e l’uomo così ha scavalcato l’impianto di sicurezza ed è scappato, facendola franca, scioccando (e magari persino divertendo) i presenti.