Ieri, giovedì 16 gennaio, Paolo Del Debbio, conduttore di Dritto e rovescio, programma di Retequattro, ha dovuto abbandonare lo studio ed essere sostituito dal collega siciliano Marcello Vinonuovo.

Il motivo? Un problema alla gamba che non ha permesso al giornalista 61enne di Lucca di proseguire la puntata. Il disagio è accaduto circa due ore dopo l’inizio dello show. Queste le parole di Del Debbio dopo una pausa pubblicitaria: «Ho un problema ad una gamba che pensavo di poter superare durante la puntata, invece non ci riesco».

E ancora: «Non riesco a stare in piedi. Mi devo riposare un attimo. Ora viene Marcello Vinonuovo che è validissimo, mi sostituisce per un pochino». Tuttavia, la sostituzione non è stata temporanea, perché Del Debbio non s’è visto più fino alla fine della trasmissione. E, al momento, non si sa nulla sulle condizioni di salute del toscano.

Marcello Vinonuovo e Paolo Del Debbio, al momento della sostituzione.

Vinonuovo, classe 1980, è nato a Palermo ed è cresciuto a Caserta. Per tre anni è stato redattore, collaboratore e inviato radiofonico per il gruppo RCSMediaGroup. Il suo curriculum poi racconta che lavora per Mediaset dal 2007, quando ha cominciato come inviato di Studio Aperto, poi ha collaborato con trasmissioni quali Matrix e Quinta Colonna. Infine, dall’aprile all’agosto di due anni fa, Vinonuovo ha anche condotto le puntate del sabato di Stasera Italia, insieme a Veronica Gentili e Giuseppe Brindisi.

Aggiornamento, 17.12: «Cari telespettatori, mi avete inondato di affetto. Ora sto meglio». Con un tweet Paolo Del Debbio ha rassicurato i telespettatori sul suo stato di salute. «Grazie a tutti! – ha aggiunto – Ci vediamo giovedì prossimo con @Drittorovescio_ su @rete4».