“I medici mi dicono che Angela sta meglio ma è ancora in sala operatoria”. A dirlo Vincenzo Grignano, padre della ragazza trapanese ferita nell’esplosione avvenuta oggi a Parigi. La ragazza lavora come cameriera in un hotel vicino al luogo dell’esplosione.

La ragazza si trovava proprio accanto alla boulangerie esplosa, in rue de Trevise, nell’hotel Ibis dove lavora come cameriera.

L’esplosione è avvenuta nel quartiere dell’Operà a causa di una fuga di gas in un panificio. Drammatico il bilancio: 2 vigili del fuoco sono morti mentre 34 persone sono rimaste ferite fra cui la giovane siciliana.

 

Pioggia di messaggi sulla sua pagina facebook (LEGGI QUI E GUARDA LE FOTO)