Incidente sul lavoro mortale a Campi Bisenzio, in provincia di Firenze. Un operaio di 53 anni è morto per le conseguenze dei traumi riportati mentre stava lavorando. È accaduto nella tarda serata di ieri.

Secondo una prima ricostruzione, l’operaio sarebbe stato schiacciato da un rullo dal quale lo hanno estratto i vigili del fuoco. Il 53enne è morto nonostante i tentativi per rianimarlo praticati dal personale sanitario del 118. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri. Sul posto la ASL ha inviato i tecnici del Dipartimento di prevenzione sul lavoro.

Il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, ha commentato così su Facebook quanto successo: «Dobbiamo interrompere questo stillicidio di morti sul lavoro. Tutta la Toscana si stringe attorno alla famiglia dell’operaio di 33 anni vittima a Ghizzano in provincia di Pisa. La Regione ha da tempo messo in campo strumenti per potenziare la sicurezza e campagne per sensibilizzare la popolazione fin dai banchi a scuola. Non dobbiamo arrenderci e proseguire su questa strada per diffondere la cultura della prevenzione a tutti i livelli: assieme alle parti sociali e alle istituzioni locali, con le scuole e le aziende sanitarie, intervenendo con investimenti, controlli e sanzioni e fornendo alle imprese strumenti per investire di più e meglio nella sicurezza».