Un veterano dell’esercito americano, che ha scoperto un alligatore fuori da casa sua, ha utilizzato un bidone della spazzatura per bloccare e catturare il rettile. È successo in Florida. L’uomo, Eugene Bozzi, è stato filmato mentre faceva scorrere il bidone capovolto verso l’alligatore mentre indietreggiava lentamente.

Bozzi ha girato il coperchio per intrappolare l’animale mentre si dibatteva, prima di sollevare il bidone in posizione verticale e portarlo via tra gli applausi dei vicini. L’uomo, 26 anni, ha poi liberato l’alligatore vicino a un lago, non senza recuperare il bidone e allontanarsi correndo.

Il 26enne ha raccontato al New York Post che la figlia lo aveva avvisato della presenza del rettile che vagava intorno alla sua proprietà: «Mia figlia stava andando in giro in bicicletta e ha esclamato: ‘Ehi, questo grosso alligatore mi ha appena sibilato!’». E ancora: «Ci sono andato vicino ed era più grande di me. C’erano anche i figli di altre persone là fuori, per cui l’istinto militare è entrato in azione».

Si stima che la Florida ospiti più di un milione di alligatori, di cui circa cinque milioni negli Stati Uniti sudorientali. All’inizio di settembre, sono stati trovati resti umani all’interno di un alligatore di 3 metri e mezzo: si pensa che abbia attaccato un uomo nelle acque alluvionali causate dall’uragano Ida in Louisiana.