Non è valso a quattro persone, in Spagna, l’aver salvato tre agenti della Guardia civil, per scampare all’arresto: le manette sono scatate ai loro polsi per traffico di droga. La Guardia Civil ha effettuato un’operazione contro il traffico di droga al largo della città di Mijas, vicino a Málaga, nella quale sono state arrestate le quattro persone e sono state recuperate oltre 80 balle di hashish che erano cadute in mare.

I quattro erano stati intercettati su una imbarcazione, mentre trasportavano la droga. E’ scattato l’inseguimento da parte di una motovedetta della Guardia civil; le navi si sono scontrate e tre guardie civili che erano a bordo sono cadute in acqua, insieme a ottanta balle contenenti la droga, mentre la motovedetta girava senza controllo.

L’equipaggio dell’elicottero dell’Unità aerea di Malaga, dopo aver realizzato l’imminente pericolo per le guardie civili, ha ordinato agli occupanti dell’altra nave di aiutarli; i tre agenti sono stati recuperati e sono incolumi.

I quattro occupanti della barca sono stati arrestati per traffico di stupefacenti, le ottanta balle di hashish cadute in mare pesavano oltre 3.000 chili.