• Giovani dell’UDC contro il video – pronostico di Colapesce e Dimartino su Sanremo 2021.
  • La nota di Gero Palermo, coordinatore nazionale dei Giovani dell’UDC Italia.
  • Il video ha raggiunto quasi 30mila visualizzazioni su YouTube.

«Roba di UDC, Massoneria, Cavalieri di Malta». Così Colapesce (pseudonimo del cantautore italiano Lorenzo Urciullo di Solarino) spiega al palermitano Antonio Di Martino (del gruppo musicale Dimartino) quali siano i poteri forti alla base della classifica del Festival di Sanremo 2021. Entrambi, infatti, sono tra i concorrenti della kermesse che avrà inizio il prossimo 2 marzo.

Il riferimento all’UDC (Unione di Centro) non è piaciuto al partito. Ad esempio, ai Giovani dell’UDC Italia che, tramite una nota a firma di Gero Palermo, coordinatore nazionale, hanno affermato: «Ci riteniamo offesi che ancora, nel 2021, vengano fatte simili allusioni. Sono Siciliano anch’io, per altro, come i due cantautori in questione, e abbiamo vissuto le stesse realtà; mi auguro che questo malinteso venga subito chiarito. La Satira Politica è una cosa, le offese gratuite sono altro. Lottiamo ogni giorno sui territori e non ci piace essere associati a certi ragionamenti ormai superati. Chiediamo delle scuse pubbliche e ne approfittiamo per invitare il duo Colapesce Dimartino alla nostra Scuola di Formazione Politica per confrontarsi con noi ragazzi e conoscere la grande realtà che, con tanti sforzi, stiamo mettendo in piedi passo dopo passo».

«Abbiamo vissuto negli ultimi anni un continuo tentativo di screditamento della Politica; grazie al grande lavoro del nostro Segretario Nazionale Lorenzo Cesa e del Responsabile Nazionale agli Enti Locali Decio Terrana, che hanno fortemente voluto questa Scuola di Formazione Politica, noi stiamo ripartendo dalle Competenze, con l’idea di far crescere una nuova Classe Dirigente Politica che sia Seria, Colta, Preparata e Moderata. Chiediamo inoltre che sia rivalutato anche il termine ‘democristiano’, spesso ingenerosamente utilizzato in termini dispregiativi. La Storia ci insegna che proprio quella Classe Dirigente ha fatto grande l’Italia con serietà e grande impegno».

Per la cronaca, su YouTube il video è stato visualizzato oltre 21mila volte: