Il boss dei boss Totò Riina è stato nuovamente ricoverato in ospedale a Parma dopo che si è sentito male nel carcere di massima sicurezza dove è detenuto.

La diagnosi al ricovero è di insufficienza renale. Il capo mafia aveva accusato i primi malori giovedì scorso nel corso dell’udienza del processo sulla cosiddetta trattativa Stato-mafia in cui è imputato. Dopo una prima visita era stato portato nell’infermeria del carcere e da lì, oggi, in ospedale.

Secondo quanto si apprende Riina non ha rinunciato a partecipare alla prossima udienza prevista per giovedì di questa settimana e ciò potrebbe bloccare il processo. Dopodomani davanti ai giudici della Corte d’Assise di Palermo dovrebbe deporre Massimo Ciancimino, imputato e teste dell’accusa. un passaggio essenziale che potrebbe slittare.

Dopo l’ultimo malore seguito da un ricovero per Totà Riina su facebook nacque un pagina per augurargli buona guarigione così come comparirono numerosi post e commenti su varie pagine anche di giornali on line a favore del boss. una vicenda che sollevò un vespaio di polemiche mai sopite