Stavano guardando la tv, nel salotto di casa, quando un albero è crollato sul tetto, sfondandolo e finendo addosso a due ragazze. E’ successo a Lusby, una cittadina nello stato americano del Maryland. Soltanto per pura fortuna le due ragazze, Mariah e Ashley Stone, di 15 e 14 anni, non sono rimaste uccise. Le immagini sono impressionanti. L’albero ha sfondato il tetto ed è crollato su poltrone e divani del salotto, dove le due sorelle stavano riposando, al ritorno da scuola, guardando la tv, in compagnia del cane di famiglia.

A salvarle, un frigorifero, che ha fermato un grosso pezzo di tronco, prima che si schiantasse sulle due inconsapevoli ragazze. L’albero si è completamente sradicato, finendo sulla casa e distruggendola. nel video, ripreso da una videocamera di sicurezza, i secondi prima del crollo, poi le urla delle due ragazzine che hanno chiamato al telefono il padre, Francis, al lavoro. “Sembrava un terremoto “, ha detto Ashley. “Sicuramente quel suono non lo dimenticheremo mai”. “Abbiamo perso la casa”, ha detto Francis, il padre, “ma la cosa importante è che le mie figlie non si siano fatte nulla. Anzi, sono orgoglioso di come abbiano reagito. Adesso, ricostruiremo la casa e ricominceremo meglio di prima”.

Per la famiglia Stone, dunque, soltanto tantissimo spavento e una casa ridotta praticamente in macerie. I rami dell’albero e i pezzi del solaio gli riempiono le stanze dal soffitto sventrato. Una pura fatalità che poteva trasformarsi in tragedia e che soltanto per puro caso non lo è diventata.