Dramma a Varcaturo, frazione del comune di Giugliano, in Campania. Un bambino di 4 anni è annegato nella piscina di casa.

Il piccolo si trovava in casa con la sorella di 19 anni. I genitori erano usciti. Per cause ancora da accertare, il bambino dalla finestra di casa al primo piano è finito nella piscina sottostante, annegando poco dopo. Inutili i soccorsi prestati al vicino ospedale La Schiana.

Come riportato su Anteprima24.it, sul luogo della tragedia sono arrivati i Carabinieri della compagnia di Giugliano che hanno ascoltato i genitori sotto shock e hanno sequestrato, su disposizione della Procura di Napoli Nord, sia la salma della vittima che l’area esterna della casa.

Il bambino, come scritto su Cronacaflegrea.it, si chiamava Anthony Ciotola, aveva da poco compiuto 4 anni. La sua salma è stata portata al Secoondo Policlinico di Napoli dove sarà effettuata l’autopsia.