Viaggia a 263 km/h in un tratto di autostrada col limite a 90, mostrando il tachimetro in diretta facebook. La polizia lo rintraccia e lo denuncia. Un altro esibizionista che si caccia nei guai per l’irrefrenabile voglia di postare sui social una bravata incosciente. I Mossos d’Esquadra, il dipartimento di polizia della Catalogna hanno denunciato un uomo di 50 anni di nazionalità spagnola, come il presunto autore di un crimine contro la sicurezza del traffico. L’uomo viaggiava a una velocità di 263 km / h nelle sezioni in cui la velocità massima era di 90 km / h, con la aggravante che guidava con una mano e registrava un video, trasmesso in diretta social. Proprio questo lo ha reso riconoscibile.

A seguito dell’analisi delle immagini, i ricercatori della polizia hanno rintracciato il responsabile, ma anche il punto chilometrico esatto, il giorno e l’ora, il veicolo utilizzato.

Per lui è scattata la denuncia.