A Monreale è tempo di assegnare le deleghe agli assessori della nuova giunta guidata dal neo sindaco Alberto Arcidiacono. Dopo il giuramento, questa mattina il primo cittadino ha reso noti i compiti che i primi 5 assessori saranno chiamati a svolgere. Si tratta dei primi cinque membri della macchina amministrativa dalle città normanna e non è escluso che altri due assessori possano essere nominati tra qualche settimana. Il 29 maggio si insedierà il consiglio comunale.

Così Rosanna Giannetto si occuperà di pubblica istruzione, cultura, sport, progettazione fondi extra comunali, edilizia scolastica, mentre polizia municipale, protezione civile, trasporti pubblici quelle a Nicola Taibi. A Daniela Battaglia sono state assegnate affari legali, istituzionali e generali, l’assessore Giuseppe La Fiora seguirà gestione finanziaria, tributi, patrimonio e beni confiscati alla mafia, infine, Giuseppe Pupella prende le deleghe turismo e spettacolo, risorse umane, attività produttive, servizi idrici e interventi manutentivi generali, verde , arredo urbano e servizi cimiteriali.

Il primo cittadino  temporaneamente ha mantenuto per se la competenza su servizi e attività socio-assistenziali, rapporti con società partecipate, edilizia privata, pianificazione urbanistica e territoriale, igiene urbana, lavori pubblici ed ogni altra delega di funzioni non attribuita ad alcun assessore.

“Nella distribuzione delle deleghe abbiamo tenuto conto – ha dichiarato il sindaco Arcidiacono – della esperienza professionale e lavorativa dei singoli assessori. Continuiamo a lavorare per intraprendere un percorso virtuoso per la realizzazione del programma elettorale che ci ha visto vincenti , per dare inizio a progetti di opere importanti per lo sviluppo della nostra città”.