Prima una lite furiosa. Poi d’un tratto ha afferrato il coltello e ha colpito più volte la moglie di 45 anni al volto e alle braccia.

Poi le ha rotto anche un dente, Un palermitano di 49 anni è stato arrestato dalla polizia dopo il tentativo di fuga.

L’ennesimo dramma familiare è successo ieri pomeriggio in via Roberto Indovina al Villaggio Santa Rosalia.

L’uomo si è scagliato contro la moglie e l’ha colpita al naso, alla guancia e poi alle braccia. Poi ha cercato di fare perdere le tracce.

Qualcuno del palazzo ha chiamato il 118 e poi sono arrivate le volanti.

La donna è stata trasportata al vicino ospedale Civico. I medici le hanno suturato le ferite. La prognosi è di circa 30 giorni.

Il marito è stato bloccato. Ha aggredito anche un agente di polizia che è stato refertato dai medici al pronto soccorso.

Indagini sono in corso per accertare i motivi della lite.