Per celebrare i 50 anni dallo sbarco sulla luna CoopCulture propone “Monte Iato sotto le stelle”
Due magiche serate sotto il cielo stellato della valle dello Jato, tra pianeti, storia ed enogastronomia, per scoprire insieme la straordinaria area archeologia del Parco di Iato – Polo regionale di Palermo per i Parchi e Musei Archeologici ed il cosmo, con le sue leggi e i suoi misteri.

Alle ore 21:00, 21:30, 22:00 e 22:30 partirà una visita guidata da un archeologo esperto che farà rivivere, agli occhi dei partecipanti, quella che doveva essere la vita nell’antica città sveva di Ietas, grazie alle preziose testimonianze evocate dai reperti ospitati presso l’Antiquarium Case D’Alìa: le grandi cariatidi e i sileni che ornavano il teatro, le suppellettili delle ricche case ellenistiche, gli strumenti da lavoro, i gioielli e tanto altro ancora.

Gli esperti del Planetario di Palermo guideranno poi il pubblico nell’esplorazione del cielo, proiettando su un grande schermo le immagini riprese in diretta con l’ausilio di telescopi professionali. La luna, le stelle e i pianeti, lontano dall’inquinamento luminoso delle città, non avranno più segreti.

Nella notte tra il 16 e il 17 luglio si avrà modo di osservare un’ #eclissi lunare che porterà il nostro satellite ad essere oscurato dall’ombra della terra per più di metà della sua superficie.
La notte dell’11 agosto invece i visitatori volgeranno in su lo sguardo per godere dell’incanto del pianto di stelle che ogni anno inonda il cielo nel periodo di #SanLorenzo.
Spettacoli imperdibili, da osservare nel migliore dei modi in un luogo di straordinaria bellezza.

Come arrivare: strada provinciale 264 Palermo – Sciacca, svincolo San Cipirello, poi strada provinciale 102