Tre minuti di applausi hanno sancito il successo dell’Orchestra Sinfonica Siciliana in trasferta a Firenze, al Maggio Musicale Fiorentino. L’Orchestra Sinfonica Siciliana, diretta da Salvatore Sciarrino, con il soprano Livia Rado, ha riproposto il programma del concerto tenuto due settimane fa al Politeama Garibaldi, con l’esecuzione di “Sposalizio” di Franz Liszt e di composizioni dello stesso Sciarrino, tra cui “Melodie circolari, dove rispondono, a chi?” ispirata al soggiorno di Wagner a Palermo.

E’ un cerchio che si chiude perché era stata proprio l’Orchestra Sinfonica Siciliana a tenere a battesimo il giovane compositore palermitano negli anni ’60. Da allora Sciarrino si è affermato sulla scena internazionale, diventando uno dei protagonisti della musica contemporanea.

Tre minuti di applausi hanno sancito il successo dell’orchestra. Al concerto di Firenze era presente il presidente del CdA della Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana, Stefano Santoro.  “Auspichiamo future collaborazioni con il Maggio Musicale Fiorentino” –ha detto Santoro Intanto abbiamo definito il programma estivo che partirà il 15 giugno estivo con un gran concerto in piazza Ruggiero Settimo, condotto dal direttore principale ospite Evegny Bushkov. Al concerto di Firenze erano presenti anche il direttore artistico della Foss, Marcello Panni, il direttore artitisco del Maggio Musicale, Pierangelo Conte e il sovrintendente, Cristiano Chiarot.