A Monreale nel corso di una concitato inseguimento per le vie della città è stato fermato un ragazzo ‘beccato’ a spacciare della sostanza stupefacente. Nel tardo pomeriggio di ieri una pattuglia dei carabinieri in borghese della stazione di Monreale si trovava in perlustrazione per le strade della città normanna. I militari hanno sorpreso il ragazzo il flagranza di reato nella centralissima via Venero. Come riporta Filodiretto Monreale, dopo un breve inseguimento per le strade del centro città, i carabinieri lo hanno bloccato e lo hanno fatto salire all’interno di un’auto.

La perquisizione ha permesso di trovare nelle tasche del giubbotto indossato dal giovane un piccolo barattolo contenente della sostanza stupefacente e del denaro contante, probabilmente frutto dell’attività di spaccio. Il ragazzo è stato infine trasportato all’interno della stazione dei carabinieri.