I carabinieri del Nas di Palermo hanno chiuso una pescheria nel capoluogo siciliano e sequestrati alimenti in un supermercato di Bagheria. Come hanno accertato i militari la pescheria sarebbe stata aperta senza autorizzazioni.

L’attività in zona Calatafimi Cuba è stata chiusa e il titolare è stato multato con una sanzione di 5 mila euro. Sono stati sequestrati prodotti ittici per 29 chili perché senza tracciabilità.

Multa anche per il titolare del supermercato

Anche il titolare del supermercato a Bagheria è stato multato con una sanzione di 2.550 euro. Nella cella frigorifera sono stati trovati 122 chili di carne senza etichettatura e bollatura sanitaria. Le spalle e le cosce di suino sono state sequestrate. I controlli e le sanzioni sono state segnalate ai Comuni.

Articoli correlati