• “InsidArt”, al via i laboratori creativi con le tecniche e le emozioni
  • Quattro incontri a Palermo organizzati dall’associazione “Elementi Creativi”
  • Il laboratorio rivolto ai bambini dai 6 agli 11 anni
  • La partecipazione è gratuita

Collage, ritratti buffi e musica stravagante ispirati alle opere di G. Arcimboldo (1527-1593): è il laboratorio dal titolo “Teste stravaganti” che “Elementi Creativi” propone ai bambini di età dai 6 agli 11 anni, martedì 18 maggio nella sua sede di Via Tommaso Natale 78e, dalle ore 16 alle ore 18.

Il progetto “InsidArt”, quattro gli incontri programmati

Si tratta del primo di quattro incontri del progetto “InsidArt” con gli artisti, le tecniche e le emozioni, progettati dagli studenti del corso di Pratiche Creative per l’Infanzia della Prof. Gabriella Fiore a.a. 2020-21 dell’Accademia di Belle Arti di Palermo.

Nuove esperienze creative per i bambini

I laboratori proporranno quattro esperienze creative capaci di accompagnare i bambini nella sperimentazione e nella scoperta delle possibilità espressive degli strumenti dell’arte stimolandoli ad osservare il mondo con occhi diversi, afferma Amelia Bucalo Triglia, presidente dell’Associazione.

Ogni laboratorio dedicato a un artista

Ogni incontro del martedì, infatti, sarà dedicato a un artista, di cui si racconterà la storia e si sperimenteranno le tecniche. Mescolando narrazione, osservazione, ascolto e azione i bambini verranno coinvolti in un gioco creativo ispirato all’importanza dei linguaggi non verbali quali strumenti di supporto alla crescita, al confronto e alla condivisione.

Come partecipare al laboratorio

La partecipazione al laboratorio è gratuita. Per prenotarsi, chiamare il cell. 3296509941 o scrivere a info@teatrodelfuoco.com
Elementi creativi è in via Tommaso Natale 78e (di fronte villa Boscogrande) a Palermo.

L’importanza dei linguaggi non verbali

Per i bambini imparare ad esprimersi con linguaggi non verbali è di importanza fondamentale.
In questo processo svolgono un ruolo fondamentale il gioco e la creatività e l’obiettivo del laboratorio è proprio questo: stimolarli a sperimentare nuove forme di espressione, fornendo loro, nel contempo, informazioni sulla vita e le tecniche di artisti che hanno fatto la storia.
Una opportunità per dare dunque ai bambini nuove occasioni di conoscenza e sviluppo della loro espressività.