Una giornata davvero speciale all’ospedale dei Bambini. Un bimbo di 8 anni ricoverato dopo un volo dal terzo piano si è risvegliato.

“Posso guardare Kung fu Panda? Sono le prime parole del piccolo di 8 anni che si è risvegliato dal coma dopo essere caduto dal terzo piano mentre giocava con il fratellino. Sembrava non esserci alcuna speranza per salvare la vita del bambino, arrivato il elisoccorso da Enna, ma adesso si grida al miracolo all’ospedale dei Bambini di Palermo dopo cinque giorni di coma.

Così il piccolo ha chiesto agli addetti del reparto di Rianimazione poter guardare i suoi cartoni animati preferiti. Ieri il piccolo paziente era stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico alla mandibola, femore e ai polsi, fratturati dopo la grave caduta. I medici gli avevano indotto il coma farmacologico per intubarlo, anche a causa delle contusioni polmonari multiple che ora si stanno riassorbendo.In maniera insperata ha aperto gli occhi e ha anche mangiato. Il bambino non avrebbe nemmeno riportato danni celebrali.

I due fratellini stavano giocando e il fratello maggiore sarebbe volato giù dal terzo piano dopo aver perso l’equilibrio sporgendosi da una finestra. Alcuni passanti hanno assistito alla cruda scena e allertando i soccorsi che hanno trasportato il piccolo all’Umberto I di Enna e poi trasferito al Civico di Palermo.