Un blitz di carabinieri e polizia municipale al mercato di via Bandiera a Palermo è costato caro a cinque venditori abusivi. Gli agenti del nucleo adibito ai controlli sul commercio in area pubblica e i carabinieri della stazione di piazza Marina, hanno eseguito degli accertamenti sul commercio ambulante in tutta la strada che collega via Maqueda a via Roma.

Il risultato finale è stato di 5 verbali a carico di altrettanti venditori abusivi, 4 sanzioni ed altrettante denunce all’autorità giudiziaria per occupazione abusiva di suolo pubblico e 3 sequestri di merce, di cui uno a carico di ignoti poiché il venditore ha preferito abbandonare la merce fuggendo via.

Nei tre procedimenti in totale sono stati sequestrati circa tremila pezzi tra scarpe, borse, cappelli, trolley, cover e pellicole di cellulari, cinture, occhiali da sole, cuffie, orologi, auricolari, casse audio, microfoni, cavi per smartphone, carica batterie, powerbank, rastrelliere e ombrelloni.