Continua l’azione di contrasto ai parcheggiatori abusivi a Palermo. Nel pomeriggio di ieri, nel corso di un’operazione congiunta tra Polizia Municipale e Carabinieri della Stazione Palermo Crispi e della Compagnia San Lorenzo, sono stati bloccati nove posteggiatori in diverse zone della città.

Cinque di questi sono stati sanzionati per un importo di 771 euro ciascuno in via Garzilli, piazza Sant’Oliva, via Emerico Amari, via Volturno e Foro Umberto I. Altri tre, rispettivamente E.A. di 40 anni, P.F. di 36 anni e A.O. di 62 anni, sono stati sorpresi per la seconda volta ad esercitare l’attività di posteggiatore in piazza Castelnuovo, piazza Sant’Oliva e piazza Cassa di Risparmio; per loro è scattata la denuncia all’autorità giudiziaria che potrebbe applicare la pena dell’arresto da sei mesi a un anno.

Ad un altro posteggiatore, V.M. di 45 anni, oltre alla sanzione, è stato notificato un ordine di allontanamento dopo essere stato sorpreso ad esercitare l’attività abusiva di guardiamacchine a piazza Giulio Cesare, in prossimità della stazione ferroviaria. A piazza Sant’Oliva sono state sanzionate 18 autovetture che, affidate ai posteggiatori, sostavano irregolarmente.

Con quest’ultima operazione congiunta sono 13 i posteggiatori sanzionati; la settimana scorsa piazza Sant’Oliva sono stati individuati quattro posteggiatori, due dei quali recidivi e sono state sanzionate 35 autovetture.