Sono gli stessi colleghi a dare un annuncio che ha lasciato i tanti che conosceva Giovanni Grillo e la moglie tra dolore e incredulità.

Il giovane di appena 40 anni è stato strappato via agli affetti improvvisamente.

“Con immenso dolore e tristezza, oggi per l’Arma dei Carabinieri è un giorno triste. Giovanni Grillo, un collega di Ventimiglia di Sicilia ci ha lasciati all’età di 40 anni per un aneurisma cerebrale – si legge in un post su facebook – Prestava servizio presso il Nucleo Cinofili. Lascia la moglie e due figli. Alla famiglia di Giovanni tutti i colleghi l’Associazione Carabinieri di Ciminna si uniscono al colore”.

Tantissimi gli amici e i parenti che si sono stretti alla moglie e alle due bimbe.

“La morte non guarda in faccia davvero chi colpisce…se solo per un attimo si fosse soffermata sugli occhi bellissimi e teneri di queste due bimbe non avrebbe strappato via così presto il loro adorato papà…se solo si fosse soffermata a guardare questa giovane, innamorata, splendida coraggiosa donna,non le avrebbe portato via così il compagno della sua vita..una famiglia da sogno…un amore grande…via così…troppo dolore… l’amore del tuo Giovanni ti indicherà la strada”…

“Qualsiasi altra parola è superflua…ti abbraccio soltanto…so cosa provi… Con tanto tanto affetto❤😥”.

“Sono profondamente addolorata e incredula.. Non ho parole per esprimere ció che provo in questo momento… Solo vorrei farti sentire tutto il mio affetto per te. Che il Signore ti dia la forza di superare questo terribile momento. Ti abbraccio forte forte”.

“Sono rimasta allibita non riuscivo a crederci quando mio marito me lo ha detto , fatti forza per te e per le bimbe , Giovanni è sempre con Te, un abbraccio grande a te e tutta la famiglia😢”.

“Non ci sono tante parole dinnanzi ad una simile “tragedia”… 😢che Dio vi aiuti a trovare la forza per affrontare questo immenso dolore.. e accolga in cielo l’anima di questo ragazzo..🙏🏻sentite condoglianze a tutti voi 🙏🏻🙏🏻😢
Sei stato collega ed amico, non ci sono parole adatte, che possano far capire quanto ti stimavo e quanto ci mancherai…. Un abbraccio alla tua famiglia che spero possa trovare la forza per superare questo momento..
Giovanni Grillo un grande uomo che se ne va. Abbiamo avuto un bel rapporto fino alla fine. Il mio dolore è profondo per te e soprattutto per le tue bambine e la tua famiglia”.

Intanto l’Amministrazione Comunale di Ventimiglia ha proclamato il lutto cittadino: “Certi di interpretare un sentimento comunitario e condiviso – dichiara il Sindaco Antonio Rini sulla sua pagina facebook- partecipiamo al dolore per la scomparsa di Giovanni Grillo proclamando il lutto cittadino”.

“È un piccolo gesto, in un dramma indescrivibile – continua il primo cittadino – per ricordare la memoria di un ragazzo eccezionale e dal cuore d’oro”.